Apple, assunto Paul Deneve (ex CEO Yves Saint Laurent) per progetti speciali

L'ex CEO di Yves Saint Laurent è stato assunto da Apple per "progetti speciali"

Apple Paul DeneveApple ha assunto Paul Deneve, l'ex CEO di Yves Saint Laurent, per progetti speciali. Non sappiamo ancora quali lavori la compagnia abbia voluto affidargli, ma non è un azzardo ipotizzare iWatch, ancora avvolto dal mistero (anche se pare che qualcosa stia venendo pian piano fuori).

"Siamo eccitati nell’accogliere Paul Deneve - queste, le parole ufficiali di Apple -. Lavorerà su progetti speciali come vice presidente e dipenderà direttamente da Tim Cook".

Visto che John Browett, ex-responsabile del settore Retail, era stato licenziato dopo innumerevoli errori, ci si aspettava che Apple lo sostituisse proprio con Deneve, dato che da mesi cerca di colmare il posto vacante; così, però, non sarà: Deneve, esperto di moda e tendenze, cercherà di far recuperare alla Grande Mela l'appeal perduto nel tempo, molto probabilmente lavorando a prodotti che per lo stesso Steve Wozniak dovranno essere sorprendenti: solo proponendo gadget "mai visti prima" - spiegò il co-fondatore di Apple - la compagnia potrà imporsi nuovamente sul mercato.

E in questo quadro si inserisce perfettamente la figura di Deneve, il cui impiego per lo sviluppo di tecnologie indossabili - ricordiamo che saranno questi i prodotti del futuro - pare davvero molto probabile. Oltre all'orologio, su cosa potrebbe (e dovrebbe) lavorare, secondo voi?

Via | Bloomberg

  • shares
  • Mail