Samsung acquista (e chiude) Boxee, produttore di media center per lo streaming video

Samsung acquista Boxee per 30 milioni di dollari. La piccola compagnia che voleva ridefinire il mercato televisivo chiuderà

Boxee era una di quelle piccole aziende decisa a spaccare il mondo, e produceva un piccolo set Wi-Fi a cui si poteva connettere un’antenna.

Da oggi Boxee è condannato alla chiusura, sicuramente un esito infelice per chi credeva nella compagnia, ma allo stesso tempo buone notizie per i suoi creatori, che hanno intascato 30 milioni di dollari da parte di Samsung, l’acquirente della tecnologia.

Samsung, le TV che hanno bisogno di Boxee?



La maggior parte di noi ha per le mani un televisore Samsung, ma non credo siano in molti ad amare il software di bordo, tanto di apparecchi normali quanto di Smart TV. È in effetti un’interfaccia orribile, controintuitiva, faticosa da comprendere. Boxee è meglio - e forse questa è la ragione per cui i coreani hanno deciso di comprare tutto in blocco.

Gli acquirenti non vanno per il leggero, si tratta di una scalata vecchio stampo, che intende decapitare l’azienda di cui si assume il controllo.

Boxee TV non ha mai davvero preso piede, e dal 10 luglio la funzione Cloud DVR (che era ancora in beta) sarà spenta per sempre. Nulla delle registrazioni ancora presenti sui server sulla nube saranno più disponibili. Registrazioni? Avete probabilmente dedotto bene: Cloud DVR consentiva di programmare una sorta di videoregistratore che salvava i programmi online.

Lotta contro Netflix, Hulu e Comcast?



Nel panorama internazionale Boxee era piccola, ma Samsung potrebbe anche mirare a ricreare con i propri possenti mezzi il servizio di streaming dell’azienda più piccola, per rivaleggiare con le altre “TV online”.

Quello delle televisioni via web è un mercato ancora indefinito, ma che promette guadagni stratosferici in futuro. Samsung si troverà a lottare contro Netflix e Hulu da un lato, ma anche contro quello che altri enormi corporation stanno cercando di partorire con fatica: vedi l’Xbox One di Microsoft e la Playstation 4 di Sony.

Via | The Verge

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: