Il WiFi 802.11n diventa ufficialmente uno standard

WiFi 802.11nLa prima comparsa del protocollo 802.11n avvenne nel 2002 quando ci fu un'evoluzione di alcune tecnologie pre-n dalle società Atheros e Broadcom. Nel 2003 venne ratificato presso l'IEEE standards group e da lì iniziò l'iter per essere riconosciuto come standard. Dopo 7 anni di attesa, però, ora la certificazione è realtà: il WiFi 802.11n è uno standard utilizzabile da tutte le società.

La prima a vendere un prodotto con questa tecnologia fu Apple nel 2006 con il lancio di una versione del MacBook. Il protocollo 802.11n arriva a una velocità teorica di 300 Mbps, vale a dire che è 5 volte più veloce del 802.11g e 40 volte più veloce del 802.11b. Inoltre riesce a gestire anche la tecnologia MIMO (multiple-input multiple-output) per l'utilizzo di più antenne con lo stesso router.

[via electronista]

  • shares
  • Mail