Flat, Flexible Loudspeakers, lo speaker sottile come una pellicola

lat, Flexible Loudspeakers

Lo speaker più sottile del mondo? E' spesso appena 2,5 mm. Il suo nome è Flat, flexible loudspeakers, per gli amici semplicemente FFL ed è stato messo a punto dalla Warwick Audio Technology. In pratica si tratta di una pellicola fatta di alcune membrane sovrapposte che, sfruttando la forza elettrostatica, riescono a trasformare le vibrazioni in audio.

Secondo i manager della Warwick Audio Technology, la qualità sonora è maggiore degli speaker convenzionali perchè la fonte del suono riesce ad utilizzare tutta l'aria di fronte lo speaker e non solo una porzione. Al momento il FFL sembra funzionare bene solo con grossi impianti, per esempio quelli di una stazione o un aeroporto, ma in futuro sarà utilizzato anche per i piccoli dispositivi.

[via Dvice - grazie CyborgTEAM per la segnalazione]

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: