Minox DSC: La SpyCam diventa digitale


Nel lontano 1938 Minox presentava la sua prima macchina fotografica da spionaggio, 70 anni dopo la leggenda rivive nella fotocamera digitale DSC SpyCam.

In un corpo macchina di soli 86 x 29 x 20 millimetri la fotocamera alloggia il sensore di immagine da 3,2 megapixel, la batteria ricaricabile al litio, un flash a LED e una memoria di 128 MB espandibile tramite microSD fino a 16 GB.

Il mirino è solamente ottico, ma Minox offre un plug-in esterno con un flash più potente ed uno schermo LCD da 1,5 pollici con risoluzione di 480 x 240 pixel.

In vendita a 249 $, circa 190 €.



[via slashgear]

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: