Recensione Mio Moov 510: navigatore satellitare con mappa Europa

Eccoci con un nuovo navigatore satellitare recensito per voi da gadgetblog: oggi parliamo del Mio Moov 510, sistema GPS portatile con mappa Europa.

Lasciando al video la prova su strada, ci concentriamo sul giudizio finale per questo navigatore. Dopo le nostre prove il Moov 510 si è dimostrato un buon sistema di navigazione che però non manca di qualche pecca.

Se il lavoro svolto è buono per la navigazione, infatti, quello che non convince molto è l'interfaccia grafica che - seppur ottima dal punto di vista funzionale - avrebbe bisogno di un ammodernamento per renderla al passo con i modelli di altre case.

Parlando del sensore GPS, invece, nessun problema da segnalare, se non un tempo di fix leggermente eccessivo in alcune occasioni, ad esempio quando il cielo sopra al navigatore è cambiato notevolmente (se ci spostiamo da Milano e Pisa lasciando spento il Moov 510).

Tra i punti negativi rimane il sistema di accensione a slitta che ci costringe sempre a prestare attenzione a come si spegne il navigatore per evitare di posizionarci su "reset" e perdere tutti i dati e le impostazioni salvate.

Altri punti "oscuri" sono i classici della serie: impossibilità di impostare il tipo di veicolo, difficoltà ad aggiungere rapidamente un punto di interesse preferito, POI specifici non pre-caricati (ad esempio metano/GPL) mancanza del processo di pianificazione in caso di assenza di segnale GPS e assenza di offerte per l'aggiornamento di mappe e punti di interesse dopo i 12 mesi inclusi con l'acquisto.

Il prezzo è tecnicamente in linea con i concorrenti ma, come già anticipato, una svecchiata al software di navigazione e all'interfaccia potrebbe renderlo sicuramente molto più competitivo.

  • shares
  • Mail