Flipbac, uno specchio per fare foto in libertà

Lo specchietto che aiuta a fare le fotografie
A prima vista potrebbe sembrare uno specchietto per le donne che vogliono apparire sempre al meglio, ma soffermandosi un po' di più, ci si accorgerebbe che il Flipbac ha tutt'altro scopo. Pensato per rendere la vita più facile ai fotografi, applicandosi agli schermi LCD delle fotocamere, permette di scattare dalle posizioni più impensabili, senza la necessità di compiere evoluzioni o contorsionismi vari.

E' sicuramente un accessorio in grado di tornare utile in diverse situazioni; non ci si dovrà più accovacciare per fotografare al livello del suolo o comunque dal basso e lo stesso discorso vale per le foto che si vogliono scattare dall'alto, magari per sovrastare il pubblico ad un concerto.

Non è nemmeno da sottovalutare la capacità di rendere discreti gli scatti nei momenti in cui si vuole fermare in un fotogramma un'espressione, un atteggiamento; non appena si sfodera la macchina fotografica, il più delle volte, ogni parvenza di naturalezza e spontaneità sparisce miseramente.

Quando non è in uso, svolge l'ulteriore funzione di rimanere a protezione dello schermo. Con un angolo d'apertura di 180°, è compatibile con la maggior parte delle macchine fotografiche digitali, che abbiano LCD da 3 pollici.

Ecco un video che ne illustra l'impiego:

Sul sito del produttore si possono trovare le specifiche delle fotocamere compatibili; commercializzato nei colori argento e nero, attualmente è possibile acquistare il solo modello da 3 pollici, ma uno da 2,5 pollici è già in produzione. Il costo è di 19,99$ (15,50€ circa)

[via Coolest Gadgets]

  • shares
  • Mail