Alice AR Figure, la fidanzata manga virtuale

Alice AR Figure

Scommetto che se vi dico "Hikikomori" la maggior parte di voi mi guarderà con uno sguardo perplesso. Eppure sull'Hikikomori un mio amico ha recentemente dato la sua tesi di laurea e prima di quel giorno neanche io conoscevo il significato di quella parola. Si tratta del disturbo che colpisce una parte di popolazione giapponese portandola a ritirarsi da qualsiasi forma di socialità per vivere in solitudine nelle mura di casa, assorta tra internet e videogame. In situazioni del genere ci si avvia verso l'estinzione, poichè la vita affettiva è praticamente nulla.

Per dare conforto alle persone colpite da Hikikomori, la Geisha Entertainment ha lanciato la fidanzata virtuale Alice. La si incontra nel monitor del computer sfruttando uno speciale cubo, una bacchetta e la webcam. Una volta caricato il programma, Alice appare sul cubo inquadrato dalla webcam e interagirà con la bacchetta. I giapponesi hanno sempre la fantasia delle giovani studentesse inesperte e indifese. Alice è una di queste. Compie gli anni il 14 febbraio e si può giocare a spogliarla o a farla interagire con vari oggetti. Tutto il sistema è in vendita per 100 $ in Giappone, circa 77 €.

Se la volete vedere in azione vi attende un video dopo il salto.

[via geekologie]

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: