ADAS, la futura navigazione assistita secondo TomTom e Navteq

adas navteq tomtom

Dalla collaborazione di TomTom e Navteq è nato ADAS (Advanced Driver Assistance Systems), un progetto che vuole spingersi oltre l'offerta di funzioni degli attuali navigatori satellitari.

In pratica sarebbe il nostro copilota che oltre a fornirci le classiche informazioni di navigazione, si preoccupa di avvisarci quando facciamo qualcosa di sbagliato (come percorrere una curva troppo velocemente) o perfino quando dovremmo cambiare marcia per risparmiare carburante.

ADAS includerà anche funzioni avanzate pensate principalmente per i camionisti, come la visualizzazione 3D che indica le strade ampie, la loro pendenza ed eventuali incroci con delle sopraelevate.

Ci vorranno ancora 3 anni prima di vederlo installato nei singoli navigatori satellitari, ma case automobilistiche come BMW ed Audi potrebbero già installarlo a bordo delle loro vetture a partire dai prossimi modelli.

[Errata Corrige] trovate le informazioni esatte e aggiornate in questo post.

[via Daily Telegraph]

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: