Panasonic G1: la fotocamera digitale semi-compatta che strizza l'occhio alle reflex

Panasonic Lumix G1

Panasonic ha annunciato da poco la Lumix G1, fotocamera digitale compatta che abbiamo avuto modo di osservare dal vivo nel corso di un evento organizzato dall'azienda.

Partendo dalle caratteristiche tecniche, la G1 è una digitale compatta in stile reflex priva del sistema a specchi ma dotata di obiettivi intercambiabili e di un sensore da 12.1 megapixel (che arriva a 13.1 tramite interpolazione). Il corpo macchina è racchiuso in dimensioni più contenute rispetto ad una reflex tradizionale, anche se rimane la possibilità di montare varie ottiche grazie al sistema di aggancio compatibile con una serie di obiettivi dedicati e con quelli della precedente generazione di reflex Panasonic.

Dimensioni compatte e ottiche intercambiabili inseguono lo scopo di fornire una fotocamera digitale che possa permettere a principianti e appassionati alle prime armi di evitare il salto a una reflex (per la quale sono necessarie conoscenze maggiori in termini di fotografia) e trovarsi con una macchina piuttosto compatta e completamente automatica.

Panasonic Lumix G1
Panasonic Lumix G1
Panasonic Lumix G1

Fermo restante la possibilità delle regolazioni manuali, la G1 offre le modalità Auto e Scene per scatti in tutta semplicità e resa qualitativamente buona.

Ad affiancare queste caratteristiche troviamo il sistema "Full-time Live View" che fa da training al fotografo mostrando prima dello scatto come le varie regolazioni (esposizione, bianco, diaframma e velocità dell'otturatore) cambiano la resa finale.

Lo schermo regolabile a 180 gradi e il istema anti-vibrazione, infine, aiutano ulteriormente ad ottenere scatti in formato 4:3 sempre perfetti. Concludendo con il prezzo, la G1 viene venduta a circa 800 € con il Lumix G 14-45 mm f3.5-5.6.

Panasonic Lumix G1
Panasonic Lumix G1

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: