WhatsApp 3.0, PTT, abbonamenti e molto altro

Messaggistica istantanea costantemente sugli scudi, in attesa di capire se Google Babel arriverà davvero fra poco meno di due settimane. Siamo ancora in attesa dell’ultima release di WhatsApp, attualmente regina tra tutte le app di messaggistica di questo tipo, per iOS prima della 3.0, qualche settimana fa si era parlato di un’imminente 2.9, che altre immagini e informazioni trapelano in merito alla nuovissima versione, attualmente in fase di beta test.

WhatsApp 3.0 iOS App Store

 


Al via gli abbonamenti annuali


Oltre all’arrivo degli abbonamenti - annuali, biennali o quinquennali - che ormai paiono certi anche per gli utenti Apple - è quindi il caso di acquistarla ora, se possibile - i ragazzi della cornetta verde hanno in serbo diverse altre novità per i suoi numerosissimi utenti (sono circa 300 milioni in tutto il mondo).

Da troppi mesi ormai utilizziamo la release 2.8.7 mentre i concorrenti (come TalkBox e Messenger per citarne solo 2) incalzano, implementano nuove funzioni e rosicchiano utenti alla pur diffusissima app di Palo Alto.

Push-To-Talk per aumentare la sicurezza


L’ultimissima novità, emersa da alcune immagini nelle ultime ore, concerne la possibilità di dettare il messaggio da inviare, in maniera tale da poter evitare troppe distrazioni. In rete sono in molti a chiamarla PTT (Push-To-Talk) anche se in realtà sarebbe cosa diversa. Non solo: nella nuova versione ci sarà anche la possibilità di inviare più immagini contemporaneamente, non solo una alla volta.

Fra qualche giorno in App Store


Avevamo già parlato anche delle nuove possibilità di cambiare facilmente il numero di telefono, qualora lo si cambi, e di effettuare il backup delle proprie informazioni su iCloud. Sicuramente anche altre sono le cose che ci aspettano nella 3.0, non ci resta che analizzarle non appena verrà rilasciata in App Store. Purtroppo ancora non si sa quando sarà il momento ma non dovrebbe essere lontano.

Via | iPhone-ticker

  • shares
  • Mail