Google Glass, confermati Twitter e natura open source

Confermata non soltanto la natura open source, ma anche l'app Twitter, i Google Glass si apprestano a lasciare a bocca aperta tutti i fan

Google Glass foto Ottime notizie per i fan dei Google Glass. No, qualcuno non è intervenuto sulla questione "privacy" né sul prezzo del nuovo dispositivo targato Google: facciamo riferimento a Twitter, social network che anno dopo anno è riuscito a conquistarsi una fetta sempre più consistente di pubblico (mentre Facebook continua ad assistere a una indiscutibile diminuzione, soprattutto negli Stati Uniti d'America, degli accessi). Il team ha infatti confermato che l'applicazione sarà presente: un ingegnere ha twittato l'arrivo dell'app con tanto di hashtag throughglass e le sorprese, perciò, non mancheranno.

Ma non è finita qui: un'altra notizia farà sicuramente piacere a quelli che saranno i possessori dei Google Glass; ricorderete senz'altro che qualche giorno fa Saurik di Apple era riuscito a ottenere lo sblocco completo del device; ebbene, insistenti voci di corridoio vorrebbero che Google avesse lasciato appositamente aperta l'applicazione agli sviluppatori, proprio per consentire loro un accesso rapido e poco problematico. Se così fosse, e le conferme arriveranno presto, la natura open source del dispositivo sarebbe indiscutibile.

L'open source non è una novità


E non si tratterebbe, ovviamente, di una novità: Mountain View ha sempre adottato una politica diversa da quella targata Apple, se pensate, per esempio, ad Android, che consente l'installazione di applicazioni di terze parti (con la conseguente compromissione della sicurezza). Visto il successo del sistema operativo, la strategia open source ha vinto su tutti: sono pochissime, perciò, le possibilità che Google cambi rotta.

  • shares
  • Mail