LG, TV OLED 55" a schermo curvo in arrivo (e prima di Samsung)

LG batte la rivale connazionale Samsung ed è già pronta ad arrivare sul mercato con una TV OLED 55", un'unità molto speciale caratterizzata da uno schermo leggermente concavo.

LG arriva prima come già ampiamente annunciato, battendo di una lunghezza l’eterna rivale Samsung almeno nel campo dei televisori, in cui la concorrenza è molto più serrata che negli smartphone (dove Samsung domina nettamente).

Ecco il televisore OLED concavo

Abbiamo già visto in anteprima al CES 2013 questo gigantesco e originale televisore, un bestione da 55” caratterizzato da uno schermo concavo, ovverosia leggermente piegato verso l’interno per “avvolgere” lo spettatore con le immagini visualizzate.

Il nome di questo display enorme come al solito non è molto scorrevole: si chiamerà LG 55EA9800, ed arriverà sul mercato domestico coreano in maggio. Non è l’unica offerta OLED della casa, comunque, e questo nuovo televisore si collocherà nettamente al di sopra di esso.

I prezzi sono poco popolari e non ci aspettiamo che molti siano disposti ad investire tanto in un televisore, non importa quanto tecnologico e potente.

Il modello flat, infatti, costa 11 milioni di won, circa €7600, mentre il nuovo modello curvo costerà quasi il 50% in più, 15.000 won. Convertiti in euro sono circa 10.000! Da queste cifre possiamo dedurre che sarà addirittura difficile vedere queste TV messe in mostra nelle grandi catene di rivenditori, se si escludono quelle più prestigiose nelle grandi città.

Samsung risulta in ritardo, ma ci aspettiamo che inizi a muoversi per colmare il gap in un mercato che è quasi tutti prestigio e pochi introiti seri.

Perché un televisore curvo?

Dopo aver passato lunghi anni a lottare per avere un televisore piatto, ora ci si potrebbe legittimamente chiedere come mai spendere quanto un’automobile per averne uno curvo, per quanto in senso opposto ai vecchi tubi catodici di nonna.

La risposta sta fondamentalmente nella fruibilità delle dimensioni. L’LG 55EA9800 consente di tenere equidistanti tutti i punti di un enorme schermo 55”, cosa che risulta in una distorsione molto minore dell’immagine ed in una nitidezza maggiore ai nostri occhi. Anche il 3D ne trae un grosso beneficio, secondo la casa.

Questo televisore OLED è incorniciato in una scocca di materiale plastico rinforzato di fibra di carbonio e “sospeso” su un solido stand di plastica trasparente - Pesa solo 17KG, anche se è così ingombrante che un solo uomo non lo può spostare, molto probabilmente.

La risoluzione è 1080p, quindi per il momento se volete un televisore Ultra HD 4k, potete scordarvi gli OLED. Almeno per quest’anno!

Via | Slashgear

  • shares
  • Mail