Inhon Blade 13 Carbon, l'Ultrabook più sottile e leggero è taiwanese

La semi-sconosciuta Inhon si prepara a lanciare un Ultrabook da 870g: è anche più leggero del Surface Pro senza tastiera.

Inhon Blade 13 CarbonAlluminio? Magnesio? La via per l'ultra-leggerezza passa per la fibra di carbonio, un materiale già impiegato in diversi smartphone, tablet e Ultrabook di fascia altissima. E il carbonio è il materiale utilizzato anche per il Blade 13 Carbon realizzato da Inhon, un marchio semi-sconosciuto di base a Taiwan che si prepara a strappare il primato di Ultrabook più sottile e leggero al LaVie X di Nec da 15,6".

5g in meno del LaVie X, ma la diagonale è minore: 13" contro 15,6"

Il peso è solo di poco inferiore al laptop di Nec, anzi è un'inezia: solo 5g. Più consistente invece la riduzione di ben 2mm sullo spessore e che ora tocca i 10,7mm, che non è poco rispetto ai 12,8mm del LaVie (le aziende ormai vanno a limare anche i decimi di millimetro).

Le uniche informazioni a disposizione sul laptop vengono dalla Cina (Engadget China, per la precisioen) e non sono molte. Oltre al peso piuma da record di 870g (a proposito, siamo anche al di sotto del Surface Pro di Microsoft, che è un tablet privo di tastiera), sappiamo che sarà equipaggiato con CPU Intel Core i5 o i7, uno schermo da 13" con risoluzione 1080p, fino a 256GB di storage su SSD e 4GB di RAM.

Arriverà a giugno, ma per ora solo a Taiwan

Il sito parla di un prezzo base di 1350$, che non è così male se pensiamo che il LaVie X partiva da 2100$. La disponibilità partirà da giugno, ma si riferisce all'area di Taiwan e francamente, sarà dura aspettarsi una facile reperibilità negli altri mercati (dopotutto, come per il LaVie X).

Inhon prevede anche una versione meno estrema, con uno schermo da 1600x900 pixel, 12,6mm di spessore totale e 1195g di peso. Il prezzo? Sotto ai mille dollari.

Via | Engadget

  • shares
  • Mail