Microsoft contro Apple e Google, sistemi operativi in ritardo e pieni di pasticci

Duro attacco di Microsoft: i sistemi operativi di Apple e Google sono in ritardo rispetto alle tendenze, in alcuni casi (come Android), un vero e proprio "pasticcio"

Microsoft Apple Google La conferenza organizzata da AllThingsD sui dispositivi mobile ha permesso a Microsoft di esporsi una volta per tutte, e in modo sicuramente agguerrito, sull'operato di Apple e Google (ma non solo), che con i loro sistemi operativi stanno dominando il mercato.

Prima di aggredire la concorrenza, comunque, il colosso di Redmond si è espresso sulla possibilità di realizzare un proprio smartphone, che sfrutti al massimo, quindi Windows Phone (una domanda, questa, che in molti si pongono e che ha davvero trovato poche risposte sinora).

Terry Myerson, vicepresidente corporate della divisione Windows Phone, ha spiegato che i prodotti offerti da Nokia e HTC sono di ottimo livello e che un cosiddetto Surface Phone parrebbe, proprio per questo motivo, un di più che forse non ci si può permettere (in quanto inutile, soprattutto).

"Nokia - ha spiegato il vicepresidente - è una grande azienda. Siamo orgogliosi del lavoro che hanno svolto. Hanno sviluppato dispositivi in grado di coprire più fasce di prezzo. Hanno prodotti hardware di alta qualità ed entry-level. Rappresentano un grande partner per Microsoft".

Prezzi troppo elevati per Apple e Samsung


La prima stoccata ad Apple e Samsung è arrivata sui prezzi (e Microsoft non avrebbe tutti i torti, se anche i suoi non fossero, per quanto più bassi, comunque elevati):

"Apple e Samsung mettono le loro migliori innovazioni in telefoni che costano 650 dollari e che vendono in volumi a circa 200 dollari. Per noi l'opportunità è offrire un telefono a meno di 600 dollari e venderlo in volumi elevati. Stiamo avendo un buon riscontro in mercati come il Messico e l'Italia, dove gli operatori non sovvenzionano i dispositivi. [...] Non tutti possono permettersi un telefono da 600 dollari".

"Android è un pasticcio, Apple ha il fiato corto"


Le dure parole sul Robottino Verde e la Mela Morsicata hanno segnato la conclusione del suo discorso:

"Quando osservate Apple, penso si avverta un senso di mancanza d'urgenza. L'ultima versione di iOS ha aggiunto una quinta fila di icone. Hanno il fiato corto. E Android è una specie di pasticcio".

Giudizio opinabile, se considerate la quota di mercato raggiunta dai sistemi operativi (soprattutto da Android, con la strategia di proporre gratuitamente il pacchetto iniziale alle aziende e ai team di sviluppo). Non è che, sotto sotto, un gran colosso come Redmond sta rosicando?

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: