Kobo Aura HD, un e-reader full optional con un display da primato, 7" e 265 PPI

Kobo lancia la "Porsche" degli e-reader: monta lo schermo E Ink più definito del segmento con 265 PPI su quasi 7 pollici di diagonale.

Kobo Aura HDQui in Italia il marchio Kobo è associato a quello di Mondadori, che lo distribuisce e lo vende come il "suo" e-book reader. Oltre ai modelli che già conosciamo disponibili sul mercato italiano il brand canadese ora lancia il Kobo Aura HD, una particolare edizione limitata mirata ai lettori più avidi con alcune caratteristiche inedite.

Il display più definito nel segmento e-reader

La novità più importante è nella dimensione dello schermo Pearl E Ink da 6,8", quasi un pollice più grande del formato standard da 6" e un pelo più piccolo dei tablet di piccolo taglio. Con la risoluzione cresce anche la densità dello schermo, che ora sale considerevolmente a 265 PPI grazie alla risoluzione di 1440x1080 pixel, che non è affatto poco.

L'Aura HD è una sorta di e-reader full optional, che include tutte le tecnologie più moderne del segmento. Troviamo quindi anche l'illuminazione ComfortLight già vista nel Kobo Glo, e poi ancora un processore più veloce da 1GHz, 4GB di storage espandibile via microSD, Reading Life (una sorta di social network per gli appassionati di lettura) e la possibilità di regolare la dimensione e nitidezza dei caratteri, una novità per il segmento.

Ecco le specifiche chiave dell'e-reader:

  • Dimensioni e peso: 175.7 x 128.3 x 11.7 mm, 240g

  • Processore: Freescale i.MX507 1GHZ

  • Schermo: WXGA+ Pearl E Ink Screen da 6,8" con ComfortLight, 265 PPI, 1440 x 1080

  • Storage: 4GB espandibile su microSD

  • Connettività: Wi-Fi e Micro USB

  • Batteria: fino a 2mesi

  • Colori: Ivory, Espresso, Onyx

In Italia a maggio a 170€

Il nuovo Kobo Aura HD debutta oggi sul territorio USA in tre colori e arriverà a seguire sul mercato di Canada e Gran Bretagna dal 25 aprile. Da noi e nel resto del mondo arriverà invece a partire da maggio, dove si potrà acquistare per 170€ tramite i soliti canali che già conosciamo (InMondadori ed Euronics).

Via | Kobo

  • shares
  • Mail