AOC Q2963PM, un ultra wide da 29 pollici con rapporto 21:9

Un nuovo monitor di AOC per quelle situazioni in cui un singolo monitor offre troppo poco spazio, ma il dual monitor non è la soluzione ideale.

AOC Q2963PMIl formato wide si è diffuso a macchina d'olio su TV, monitor e praticamente qualsiasi altro tipo di schermo, uccidendo i vecchi 4:3 e 5:3. Ora c'è chi sta spingendo verso l'ultra wide da 21:9, ma il mercato non impazzire all'idea di uno schermo ultra-largo.

A volte uno è meglio di due

Per ora l'indirizzo sembra essere quello business, come in questo nuovo AOC Q2963PM da 29" già intravisto nei giorni del CeBIT, che sembra essere la soluzione ideale per chi vuole avere un'area di lavoro simile a quella di un dual-monitor ma senza gli ingombri, i consumi e la poca versatilità di una soluzione a doppio schermo.

La risoluzione è 2650x1080, praticamente un Full HD allungato ma con una densità di pixel non particolarmente stellare. La versatilità in ogni caso sembra buona, sia la grande scelta di porte -- DisplayPort, HDMI e DVI -- sia per il supporto alla modalità Picture-in-Picture e Picture-by-Picture, che assegna due zone del monitor a due differenti input (e quindi potenzialmente due computer, o un computer e qualsiasi altro dispositivo dotato d'uscita).

Per il business e... film?

AOC azzarda anche a definirlo un buon candidato per la visione di film, ma nella giungla di formati sarebbero veramente pochi quelli visualizzabili senza barre nere ai lati. In ogni caso il pannello è di buona qualità: la tecnologia IPS garantisce come al solito ottimi angoli di visualizzazione e colori fedeli.

Gli altri dati di AOC parlano di un contrasto dinamico di 50M:1, luminosità di 250 cd/m^2 e un tempo di risposta di 5ms. Il prezzo? 500$, non distante da quello di una coppia di IPS da 24" di media qualità.

Via | HotHardware

  • shares
  • Mail