Repulsore di Iron Man controllato dai muscoli, ecco come costruirlo

I trailer sono già in giro da diverso tempo – il più recente pubblicato all’inizio di marzo – ed ormai manca poco all’uscita del prossimo film dedicato al genio miliardario supereroe creato da Stan Lee, Larry Lieber e Don Heck. Iron Man 3 seguirà a tre anni di distanza i primi due film, riportando sul grande schermo Robert Downey Jr. nei panni dell’uomo di metallo. L’uscita è prevista per il 24 aprile nelle sale cinematografiche italiane.

La comunità di Instructable propone un gadget molto interessante per gli appassionati di supereroi e fumetti: nientemeno che uno dei raggi repulsori di Iron Man, dotato di luci e suoni appropriati e controllato tramite i muscoli dell’avambraccio.

Raggio Repulsore fatto in casa

src="https://admin.brightcove.com/js/BrightcoveExperiences.js">






value="AQ~~,AAABxqEC3cE~,eEy-ueEszHWOh0WhLB32nLIhEFVZxWH-" />



Nel frattempo agli appassionati del fai-da-te, ai cosplayer e ai fan della saga in generale, il sito Instructables – comunità che collabora per la creazione di simili progetti –propone un metodo relativamente semplice per costruire uno degli emblematici guanti repulsori di Iron Man, che può essere inserito facilmente in qualsiasi costume ed in grado di donare un notevole livello di credibilità.

Non solo disporrà infatti di una serie di led luminosi – di guanti così se ne vedono tanti in giro – ma potrà essere controllato tramite l’avambraccio, distinguendo tra una fase di carica ed una fase di fuoco che assecondano la contrazione ed il rilassamento della muscolatura. A queste saranno associati anche i suoni appropriati, nonché la voce dell’intelligenza artificiale J.A.R.V.I.S.

Lista della spesa


Il funzionamento di questo divertente gadget si basa, oltre che sui led, sulla presenza di un sensore muscolare – Instructables consiglia Muscle Sensor v3 di Advancer Technologies – in grado di registrare appunto l’attività elettrica dei muscoli inviando di conseguenza un segnale.
Saranno poi necessari una batteria, un regolatore di tensione, piccoli altoparlanti, guanti e tessuto conduttivo ed alcune schede applicative (shields) Arduino e Adafruit.
Martello, saldatore e colla a caldo sono indispensabili e magari anche un po’ di praticità per uscirne vivi, sebbene le istruzioni sembrino costruite in maniera piuttosto semplice e conducano dettagliatamente attraverso il processo di creazione.
L’intero progetto è reperibile sul sito di Instructables.

Via | Gizmodo.com

  • shares
  • Mail