Cubit, il Surface "casalingo"

cubit

Microsoft un po' di tempo fa presentò Surface al grande pubblico, affermando che stava preparando una versione consumer dell'avanzato "tavolo" multitouch, ma che ci sarebbe voluto del tempo (ovvero qualche anno).

Chi fosse troppo ansioso di provarlo, oggi ha due opzioni: recarsi in un negozio AT&T d'Oltreoceano (verificando prima quale ne abbia installato uno) oppure può optare per Cubit, un'alternativa open source e sicuramente meno cara di quella targata Microsoft.

Cubit, progettato dalla Eyebeam, consiste in un proiettore, una webcam modificata ed un software apposito, compatibile con Windows, Linux e Mac OS X, che sarà possibile scaricare dalla prossima settimana. Quindi chi è un po' smanettone può fabbricarselo da solo e chi non se la sente invece può acquistarlo e montarselo in poco tempo.

Il prodotto finale non sarà perfetto come il Surface, ma il prezzo di circa 650 € lo rende davvero appetibile. Dopo il salto non perdetevi un video dimostrativo che vale più di mille parole.

[via xataka]

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: