Smart watch, anche Google ne sviluppa uno con Android

La parola d’ordine della primavera è smart watch. In attesa di sapere cosa presenteranno Apple e Samsung, anche un altro nome che pesa come un macigno nell’elettronica consumer fa sapere di avere in cantiere un gadget come questo: è Google.

Google ed Android sono assolutamente i due nomi più importanti del mercato mobile, nonostante l’incredibile e duraturo successo di chi questo mercato l’ha praticamente inventato, Apple. E se Google presenta uno smartwatch, i mercati tremano, perché si ritrova direttamente a competere tanto con Cupertino quanto con il nemico/amico Samsung.

Nexus Watch?

Google ha fatto un punto d’onore quello di entrare nello stesso campo di battaglia che ha facilitato con l’introduzione di Android. Abbiamo ben presenti i suoi tablet Nexus e gli smartphone con lo stesso nome, vere e proprie vetrine del sistema operativo che originariamente è basato su Linux ma è capace di reggersi sulle proprie gambe.

Non ci sono neppure voci su una data possibile per l’uscita sul mercato di uno smart watch di Google, ma il Financial Times è assolutamente certo del lavoro di sviluppo che sta procedendo dietro alle quinte ed in segreto. Come accadrà per gli altri apparecchi simili (il capostipite, possiamo dirlo apertamente, è l’indipendente Pebble), farà da supporto agli smartphone, non da comunicatore stile fantascienza vecchio stampo.

Progettare uno smart watch

Quello che ci preme sapere di più è come Google intende progettare lo smart watch. E-ink come il Pebble oppure uno schermo LCD? E se è la seconda, come fare a dargli una "vita" decente con una batteria così piccola?

Sappiamo ancora così poco anche della concorrenza. Apple si dice che baserà le sue fortune su un design caratterizzato da vetro curvo, mentre Samsung sfrutterà per il suo “Altius” un’interfaccia che ricorda un sacco Windows Phone 8. Tutte queste, però, restano illazioni.

Via & Immagine | Cnet

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: