Nvidia Logan e Parker, rivelati due nuovi chip Tegra


All’inizio di quest’anno, durante i primi giorni di gennaio, Nvidia aveva annunciato la più recente aggiunta alla gamma di System-on-chip Tegra, il Tegra 4 – conosciuto anche come Wayne – dotato di una CPU quad-core con l’aggiunta di un quinto core di supporto.

In questi giorni, invece, si sta svolgendo a San Jose la GPU Technology Conference, irrinunciabile appuntamento nell’ambito dell’informatica relativa a, tra le altre cose, GPU e mobile. È qui che Nvidia sta rendendo noti al mondo i suoi programmi per il prossimo futuro per quanto riguarda i SoC Tegra.

Due nuovi chipset sono stati rivelati, Tegra 5 e Tegra 6, il primo in arrivo entro quest’anno.

Cento volte più performante


La roadmap mostrata da Nvidia durante la conferenza che ha tenuto al GTC si esprime piuttosto chiaramente: i due nuovi SoC faranno balzare in avanti le performance offerte dalla linea Tegra fino a raggiungere un traguardo importante.

“In cinque anni di tempo, aumenteremo Tegra di 100 volte” così dice il CEO di Nvidia, Jen-Hsun Huang “La Legge di Moore suggerirebbe un aumento di otto volte."

Il futuro di Tegra: Logan e Parker


Logan

, questo il nome in codice del Tegra 5, sarà dotato di GPU con architettura Kepler ed utilizzerà il sistema di elaborazione in parallelo CUDA, che sfrutterà la potenza di calcolo della stessa GPU per operazioni non strettamente legate alla grafica.

Parker invece sarà il primo chip a fare utilizzo dell’architettura ARM a 64 bit nota come Project Denver su cui il team di sviluppo è già al lavoro da un po’ e che è stata presentata durante il CES 2011. In aggiunta, Parker si avvarrà anche della prossima generazione di GPU su cui è Nvidia è al lavoro, codename Maxwell.

Via | techdigest.com

  • shares
  • Mail