Chi è più bravo a letto? Te lo dice Lulu

bet male Lulu App

 

Chi non lo ha mai fatto? Si dice lo facciano spesso gli uomini ma le donne sono terribili e non si esimono certo. O chi non è mai stato oggetto di attento esame da parte della partner, magari senza neppure saperlo?

Le cattive ragazze ora hanno uno strumento in più per giudicare le prestazioni del loro Lui a letto e diffondere il proprio pensiero all’intero globo terracqueo grazie a una semplicissima App, come ce ne sono migliaia e migliaia.

Smascherare i millantatori dell'amore


Questa volta si tratta di Lulu, una sorta di social network dove non si parla certo del più e del meno ma di piccanti serate movimentate, meglio se trascorse con partner all’altezza della situazione, non con chi parla molto e conclude poco: pena ricevere un voto davvero basso.

L’idea è di una donna inglese, Alexandra Chong, che ha pensato di tradurre tutti i pettegolezzi che evidentemente raccoglieva in giro in qualcosa di più utile, e comunque divertente, anche perché non di solo chiacchiericcio fine a se stesso si tratta.

Solo per i robottini di UK e USA


Grazie a questa App, per ora riservata al mondo Android e disponibile nel Regno Unito e Stati Uniti, l’aspetto del fidanzato o marito viene monitorato in tutto e per tutto, preliminari, modo di presentarsi e igiene personale inclusi. Uomini presi di mira quindi, specialmente quando sono in difetto?

Diritto di replica ai machi


Certo che sì, basta che abbiano uno spiccato senso dell’umorismo, non certo all’inglese, e che approfittino di un’altra applicazione. Con quest’ultima non potranno modificare quanto scritto in Lulu ma potranno replicare a chi li accusa di scarsa atleticità e resistenza tra le lenzuola, magari trovando la scusa giusta al momento giusto cosicché la loro virilità non venga messa in discussione. Non pubblicamente almeno.

Via | Huffington Post

  • shares
  • Mail