Lenovo ThinkPad T431s presentato a Engadget Expand, Ultrabook rugged con radici IBM

Lenovo Thinkpad T431sLa storica linea ThinkPad creata da IBM e ora gestita da Lenovo continua a rimodernarsi senza perdere la sua essenza business. E anche quando entra nei territori Ultrabook con questo nuovo Thinkpad T431s da 14", mantiene gran parte delle qualità che hanno reso famoso il marchio: design essenziale con zero concessioni ai trend, tutte le funzioni necessarie per gli utenti pro e sopratutto affidabilità e resistenza. Continua dopo la pausa.

Le qualità rugged sono garantite dalle certifcazioni Mil-SPEC8 di classe militare per resistenza e rigidità. Qualità inusuali per un Ultrabook, un segmento nato anni fa per rivaleggiare coi laptop più sexy di Apple. Qui di sexy c'è ben poco, ma i professionisti alla ricerca di uno strumento efficace e su cui contare troveranno tanto da apprezzare.

Il laptop ha fatto la sua prima apparizione ieri durante l'evento Engadget Expand, dove sono stati resi noti prezzo e i dettagli sulle ampie configurazioni possibili. Nonostante il suo lato rugged il laptop sfoggia uno chassis con ingombri e peso contenuto. Le dimensioni superano di poco l'area del pannello, circondato da una cornice piuttosto piccola. Lo spessore di 20mm e il peso di 1,6Kg sono entro i margini della classe Ultrabook, ma non spiccano.

Il pannello è da 1600x900 pixel e offre 250nits di luminosità con una finitura opaca. Le configurazioni sulla CPU partono da un i5-3337U ma comprendono anche i7. La grafica è la solita HD 4000 integrata, poi 4GB di DDR3 (configurabili fino a 12GB), poi storage a partire da 320GB su unità meccanica oppure SSD, batteria da tre celle, videocamera frontale HD, una interessante tastiera retroilluminata opzionale, connettività Bluetooth 4.0, Wi-Fi, WWAN e l'iconico trackpad rosso, affiancato ad un ampio touchpad senza tasti visibili.

E poi la solita pioggia di porte con 2 USB 3.0, VGA per i vecchi proiettori, lettore di memorie 4-in-1, Ethernet (ormai rara) e ovviamente l'audio. Sul lato OS abbiamo invece la scelta di Windows 8 o il più serioso Windows 7, ma il primo tornerà decisamente più utile quando nei prossimi mesi affiorerà una versione equipaggiata con touchscreen. Il prezzo per la configurazione base parte da 949$, con le prime apparizioni nei negozi attese per aprile.

Via | Engadget

  • shares
  • Mail