Samsung mostra un prototipo di gamepad per smartphone, primi hands-on su Galaxy S 4 dall'Unpacked

Un concept di controller per smartphone da SamsungIl numero dei giochi disponibili sui market di Android e iOS è cresciuto a dismisura, ma la qualità dell'input via smartphone (ma anche tablet) non è cambiata più di tanto e se escludiamo i titoli nati per un utilizzo touch, i giochi tradizionali perdono molta della loro giocabilità quando i pad e i pulsanti vengono emulati su schermo. Samsung ha una soluzione che non passa per un dispositivo dedicato: un gamepad rimovibile nato per agganciarsi ai suoi Galaxy. Continua dopo la pausa.

L'accessorio -- o meglio, il suo concept -- è apparso per la prima volta ieri notte all'evento Unpacked di presentazione del Galaxy S 4, a cui era agganciato tramite un sistema richiudibile compatto ma privo di regolazioni sull'inclinazione vista sui tipici formati a libretto delle console portatili Nintendo o il Project Shield di Nvidia.

Il nome del prodotto? Sconosciuto, così come il prezzo e una data d'arrivo che risulta ancora incerta. Lo stadio prototipale attuale lo accomuna per stile, colori e disposizione dei pad al controller della Xbox 360, con 4 bottoni (alcuni anche sul dorso), 2 pad analogici e uno digitale.

Il controller comunica con lo smartphone tramite Bluetooth, mentre l'alimentazione è affidata a tre batterie mini-stilo. Il meccanismo di chiusura sembra inoltre studiato per accogliere una grande varietà di formati, compreso quello del phablet Galaxy Note II. Non è un'idea che rivoluzionerà il mondo del gaming su smartphone -- non è il primo esperimento in questa direzione -- ma rimane un prodotto interessante proprio per la sua natura di accessorio originale, che assicura disponibilità, qualità costruttiva e chissà, magari anche un buon supporto sui giochi futuri.

Via | Engadget

  • shares
  • Mail