Xi3 Piston non è più una Steam Box ufficiale, Valve conferma che la collaborazione è conclusa

Xi3 PistonPossiamo anche rinunciare all'idea di una Steam Box marchiata Xi3 compressa in quel micro-chassis "grande quanto un pompelmo". Piston, lo strano ibrido PC-console in mostra in questi giorni all'SXSW e progettato per portare Steam e Big Picture nel salotto non avrà più nulla a che fare col progetto iniziale di Valve, almeno sulla carta. Continua dopo la pausa.

La notizia è ufficiale e inequivocabile, che nelle parole di Doug Lombardi di Valve sancisce la fine della collaborazione tra le due aziende. Piston in ogni caso si farà, o almeno queste sono le intenzioni dell'azienda, che da qualche giorno sta sondando l'interesse dei consumatori con un'operazione di preordine che farà risparmiare 100$ sul costo finale del sistema.

100$ che tutto sommato incidono poco sui 999$ annunciati per la versione basica, che comprende una APU AMD R464 con quattro core Piledriver da 2,3GHz (3,2GHz in turbo) e una GPU integrata equivalente a una Radeon HD 7660, affiancata a 8GB di RAM (apparentemente condivisa con la GPU, ahimè) e 128GB di storage su SSD.

Un po' troppo? Forse sì, anche in luce del fatto che gli sforzi di miniaturizzazione e integrazione in un formato così piccolo sono per lo più inutili, visto che un PC-console da salotto per sua natura non nasce come un sistema portatile.

Valve continua in ogni caso per la sua strada, che da quanto sappiamo ad oggi comprenderà presumibilmente un sistema ufficiale eventualmente basato su Linux, con un suo controller in stile console e un sistema di certificazioni e licenze per i costruttori di terze parti.

Via | Eurogamer

Foto: Digital Trends

  • shares
  • Mail