BenQ XL2720T debutta all'Intel Extreme Masters, 27" per il gaming pro a bassa latenza

BenQ XL2720TLa nicchia del gaming professionale è diventata una delle priorità per BenQ, che ne approfitta per ampliare il catalogo con l'XL2720T, un monitor di diagonale più ampia ma dotato dello stesso set di caratteristiche che ha reso la sua linea XL una delle più quotate tra i gamer. Il luogo scelto per il debutto è Hannover ma lo scenario non è quello del CeBIT, bensì quello delle finali del torneo Intel Extreme Masters 2013, di cui la casa taiwanese è fornitore ufficiale. Continua dopo la pausa.

Le funzioni del nuovo arrivato sono molto simili al resto della famiglia XL, traslate però sull'ampia diagonale da 27" con risoluzione Full HD. Tempi di risposta e velocità di refresh sono ancora una volta rapidissimi: 1 millisecondo per le transizioni da grigio a grigio e 120Hz di refresh, ottimo per il 3D che ottiene anche la certificazione Nvidia 3D Vision 2 e 3D LightBoost. Non da poco anche i numeri sull'input lag, e cioè il ritardo della visualizzazione su schermo, che misura solo 0,002 fotogrammi.

Le possibilità non sono limitate al gaming pro su PC, ma contempla anche PlayStation 3, Xbox 360, lettori Blu-ray e qualsiasi altro dispositivo con connettività HDMI. Tra le funzioni specifiche per il mondo del gaming troviamo Black eQualizer, per una maggiore luminosità delle aree più scure senza sovraesporre il resto, un'ampia possibilità di simulazione di dimensioni e rapporti di forma, l'FPS mode specifiche per Counter-Strike e il Game Mode Loader, un sistema di salvataggio di profili da richiamare per ogni gioco.

Prezzi e date di disponibilità non sono ancora stati resi noti, ma il CeBIT è ancora in corso e non è detto che BenQ possa annunciare qualcosa di nuovo su questo fronte direttamente dalla fiera.

Via | BenQ

  • shares
  • Mail