Huawei TE30, videoconferenze in HD e con Voice Dial


La compagnia cinese Huawei si trova al CeBIT, la nota esposizione di tecnologia delle telecomunicazioni e dell’informazione che si svolge ad Hannover, ed è pronta a mettere in mostra le sue più recenti proposte nel campo dell’IT.

La brand, a cui associamo degli ottimi dispositivi come l’Huawei Ascend P2 e la sua punta di diamante Ascend D2, non si limita agli smartphone ed è in procinto di presentare un sistema dedicato alle videoconferenze in grado di fornire alta qualità nelle trasmissioni limitando la complessità nell’installazione e nell’uso.

Il dispositivo si chiama TE30 ed è descritto da Huawei stessa, nel suo comunicato, come “il primo sistema al mondo di videoconferenza ad alta definizione (HD) multifunzione”.

Il TE30, che verrà presentato domani all’aprirsi delle porte del CeBIT, vorrebbe diventare un prodotto di prima scelta per quanto riguarda le videoconferenze e punta a quel traguardo integrando video in HD, Voice Dial e semplicità d’uso.

Esteticamente e fisicamente il TE30 risulta piuttosto compatto, può essere fissato in varie posizioni tra soffitto, muro o sopra un qualsiasi altro dispositivo e l’installazione richiede pochi passaggi. Il dispositivo incorpora videocamera e codec e tramite il modulo Wi-Fi sarà possibile connettere microfono e unità di controllo.

Secondo la descrizione, avviare una videoconferenza risulta semplice grazia alla funzione di Voice Dial grazie alla quale sarà sufficiente pronunciare il nome ed il luogo della conferenza per connettersi. Il TE30 garantisce una qualità video 1080p, dual-stream a 720p e audio AAC-LD.

Inoltre le tecnologie High profile (HP) H.264 e Motion Video Enhancement 2.0 riducono il consumo di banda mentre lo Scalable Video Coding (SVC) H.264 e il SEC 3.0 continuano a garantire elevate qualità anche con un packet loss del 20% rendendo il TE30 adatto ad essere usato anche con una scarsa connessione di rete.

Via | Cartella Stampa

  • shares
  • Mail