Logitech corregge il tiro, 140 licenziamenti e più focus al mobile

Logitech Ultrathin KeyboardAbbiamo già parlato a fine gennaio della brutta fase che sta attraversando Logitech, forse il marchio più famoso di accessoristica orbitante al mondo PC. Oggi la casa, che non tutti sanno ma è di base a Morges in Svizzera, ha avviato il suo programma di "re-allineamento" discusso il mese fa dal nuovo CEO Bracken P. Darrell, che comporterà sopratutto un maggiore focus verso il mondo mobile di smartphone, tablet e derivati, compresi prodotti dedicati in modo specifico al catalogo Apple. Continua dopo la pausa.

Questa correzione del tiro porterà risparmi pari ad approssimativamente 16-18 milioni di dollari, e che oggi si traduce in un'inevitabile serie di licenziamenti. Stando al comunicato diffuso oggi l'azienda taglia il 5% della sua forza lavoro, pari a 140 dipendenti sparsi in tutto il mondo.

Questo va ad aggiungersi ad altre manovre drastiche già attuate, come la vendita della divisione dei telecomandi "smart" della linea Harmony, troppo costosi e resi obsoleti dalle app per le piattaforme Android e iOS, in aggiunta all'aumento della presenza del mercato mobile, ormai da alcuni anni nettamente più redditizio rispetto a quello PC.

Un esempio di questo reallineamento è la bella Ultrathin Keyboard Cover per iPad mini vista qualche settimana fa e in arrivo proprio ad inizio marzo, una tastiera-cover dotata di tasti full-size e un appoggio per il tablet, capace di trasformarlo in uno pseudo-laptop.

Via | The Verge | Logitech

  • shares
  • Mail