MWC 2013, si vede Nokia Music per Windows 8. Primi passi di un tablet Nokia?

Forse c’è una prova quasi concreta dello sviluppo di un tablet di Nokia. Se dico “quasi”, è perché non parliamo di hardware ma di software - E soprattutto della mera interpretazione in questa chiave di un singolo fatto.

Secondo The Verge, infatti, la comparsa di Nokia Music su Windows 8 sarebbe il prodromo dello sviluppo di un tablet o phablet della casa finlandese. Tutto da dimostrare, certo, ma c’erano poche ragioni per portare questa app al sistema operativo desktop di Microsoft altrimenti.

Nokia Music è stata lanciata su Windows Phone 8 sin dall’autunno dell’anno scorso, e tra poco dovrebbe fare il balzo ed arrivare oltre che su Windows 8 anche su Windows RT. Siccome abbiamo sentito Elop (che a Barcellona era estremamente ottimista, anche sui prezzi dei nuovi device) commentare che “Nokia potrebbe fare concorrenza a Windows Surface” il passo dall’annunciare una discesa in campo nel contestato mercato dei tablet sembra molto breve.

Non si tratterà certo di un’app gratuita, ma soggetta al versamento di un canone mensile di €3.99, esattamente come capita per l’app per WP8, originariamente disponibile solo per la serie di telefoni Lumia.

Si tratta della cosa più vicina a Pandora su cui sarà possibile mettere mano, perché al contrario del rivale Spotify non consente di selezionare le singole track, ma cerca di sfruttare i propri algoritmi per giudicare i nostri gusti musicali e formare delle playlist a sorpresa basate su una rosa di tre artisti. Un elemento giocoso, insomma, che potrebbe piacere oppure essere detestato dall’utente che vuole decidere ogni singola canzone. Provateci, quando sarà disponibile: ci sono sette giorni di uso gratis, qualunque sia la versione!

Se davvero uscirà un tablet Nokia, sono proprio le app come questo e Maps che lo renderanno più interessante rispetto ai suoi rivali, che siano interni od esterni al mondo Windows.

Via | The Verge

  • shares
  • Mail