Dash Express, oltre il semplice GPS

dash express navigatore gps wifi

Solitamente i classici navigatori satellitari si limitano a ricevere dati dal satellite ed a trasmetterceli, ma Dash Express cerca di fare un passo in avanti.

Infatti, utilizzando una connessione Wi-Fi (opzionale), non avremo più bisogno di schede di memorie o cavi per caricare le informazioni: grazie al plugin Send2Car potremo inviargli i dati (come nuovi punti di interesse, itinerari o persino i prezzi dei distributori di benzina) con un semplice clic. Una volta connessi si potrà quindi aggiornare lo stato del traffico, il software del dispositivo ed, in futuro, le mappe.

Ovviamente non disporremo sempre di una connessione Wifi, quindi ci saranno due opzioni differenti per gli aggiornamenti: il primo sarà il classico e fedele GPS ed il secondo è la connessione con un altro Dash Express nelle vicinanze.

Dash Express ha una schermo touchscreen da 4,3" con risoluzione 480 x 272 pixel ed una batteria con una autonomia di 2 ore (un po' pochino a mio avviso). Sarà in vendita da febbraio (inizialmente solo negli USA), ma è già possibile preordinarlo ad un prezzo di 600$ (circa 415€), più un abbonamento mensile per l'uso del servizio Wi-Fi di 9,99$ (a patto che si compri l'offerta per 2 anni).

I prezzi non sono proprio a suo favore, ma credo sia il caso di aspettare l'uscita per giudicare e comunque è già una buona base a cui altri produttori possono ispirarsi per proporre soluzioni alternative.

[via engadget]

  • shares
  • Mail