Microsoft attaccata dagli hacker, la compagnia conferma

Hacker Microsoft

Si saranno messi d’accordo, evidentemente… Anche Microsoft è stata attaccata dagli hacker, non negli ultimi giorni ma diverso tempo fa: la comunicazione è stata data soltanto adesso, perché il colosso di Redmond, alle prese con le nuove sfide del mercato, non voleva allarmare in alcun modo tutti i consumatori; come già hanno avuto modo di dichiarare quelli di Apple, infatti, sembra che i danni riportati dalla compagnia siano stati pochissimi, se non nulli.A raccontare cosa è avvenuto esattamente è stata proprio Microsoft sul Security Response Center, sottolineando che gli hacker sono entrati nel sistema, ma non sono riusciti a infettare un alto numero di computer:

In linea con le nostre pratiche di sicurezza – ha spiegato la compagnia – abbiamo scelto di non fare alcuna dichiarazione pubblica durante il processo iniziale di raccolta delle informazioni. Durante la nostra indagine, abbiamo trovato un numero limitato di computer, tra cui alcuni della nostra Mac business unit, che sono stati infettati da un software dannoso, utilizzando tecniche simili a quelle documentate da altre organizzazioni. Al momento non abbiamo alcuna prova che i dati dei clienti siano stati colpiti, ma la nostra indagine è in corso. Questo tipo di attacco non è una sorpresa per Microsoft e altre aziende che devono confrontarsi con avversari determinati e persistenti".

L’origine dell’attacco non è stata ancora individuata: che si tratti degli stessi hacker che, molto probabilmente dalla Russia (e comunque dall’Europa Est), hanno attaccato Facebook, Twitter e la già citata Grande Mela?

  • shares
  • Mail