Skype lancia i video messaggi per Mac, iPhone e Android


Microsoft si sta preparando ad abbandonare completamente la nave Messenger per concentrarsi su Skype, il noto servizio di VoIP che la casa statunitense ha acquisito nel 2011 e che andrà a sostituire completamente il sopraccitato sistema di messaggeria istantanea.

Secondo i programmi di Microsoft, la migrazione sarà completata entro la fine di aprile dopo che, dai primi giorni dello stesso mese, gradualmente gli account esistenti di Messenger saranno bloccati e re-indirizzati al download di Skype ed alla fusione delle liste contatti.

Nel frattempo, Microsoft espande le capacità suo servizio Skype, andando ad aggiungere una funzionalità che toccherà più di una piattaforma al suo lancio. Si tratta del servizio di video messaggi di cui si era già sentito parlare in precedenza e che ora viene distribuito in versione beta.

La feature è pensata per funzionare sia in modalità online che in modalità offline sui dispositivi – tablet e smartphone – Android, iPhone e Mac. L’opzione permetterà di utilizzare la videocamera frontale per registrare un video della durata massima di tre minuti che verrà poi inviato attraverso la chat e raggiungerà il contatto di destinazione sia che questi sia online sia che si trovi disconnesso. Nella versione per Mac un’opzione in più permetterà di scaricare sul pc il video ricevuto.

Il servizio però non sarà completamente gratuito. Infatti dopo i primi 20 video-messaggi inviati sarà necessario sottoscrivere un abbonamento premium, del costo di 4,99$ al mese, per continuare ad usufruire della feature in maniera illimitata.

Il sistema operativo Windows 8, così come Windows Phone 8, è attualmente rimasto tagliato fuori dall’upgrade ma Microsoft promette di portare entro aprile la funzionalità sulle due piattaforme.

Via | Engadget.com

  • shares
  • Mail