Il Pouch solare E-Mission garantisce una riserva d’energia ai tablet

I tablet fanno ormai parte del corredo di vita quotidiana di tante persone, che non riescono a separarsi da questi dispositivi frutto dell’incessante evoluzione tecnologica, che regala a getto continuo proposte nuove e allettanti per la clientela più all’avanguardia, sempre pronta a portare a casa gli ultimi step dell’universo hi-tech.

Il Pouch solare porta tablet di E-Mission si rivolge ai patiti del genere, che entrano in crisi quando si scarica il loro apparecchio portatile, qualche volta per il disagio connesso all’impossibilità di proseguire il lavoro, altre volte per la brusca interruzione delle comunicazioni sui social network, di cui sembra non si possa fare a meno, in qualsiasi contesto operativo.

Estremamente versatile, per le ridotte dimensioni e per i due comodi passanti che consentono di applicarlo su qualsiasi altra borsa o zaino, l’accessorio proposto da E-Mission consente di superare l’emergenza batteria, fornendo una riserva energetica che può aiutare a tirarsi fuori dall’impaccio. Il merito è del doppio pannello fotovoltaico, che accumula energia da qualsiasi fonte di luce, fornendo una ricarica d’emergenza per gran parte dei device.

Si tratta si una soluzione ecosostenibile e allineata alla cultura green, che sfrutta le energie rinnovabili con un innovativo brevetto. Qui i “percettori energetici” sono integrati nel tessuto waterproof del corpo e si combinano con un lunotto posteriore che consente di utilizzare i dispositivi touch screen degli smartphone. Il prezzo al pubblico di questo accessorio, parte da 69.90 euro.

Via | Energy-mission.com

  • shares
  • Mail