Microsoft Surface RT, il tablet in vendita in Italia (ma Surface Pro dà problemi)

Surface RT

Ve lo avevamo anticipato e, in effetti, così è successo: Microsoft Surface RT è arrivato in Italia. Acquistabile su Surface.com, ma anche presso Euronics, Expert, MediaWorld e Saturn, il tablet è disponibile in ben due versioni (da 32 e 64 GB) e in diversi colori. Peccato che il debutto sia stato segnato, contestualmente, da una brutta notizia. Scopriamo assieme di cosa si tratta."Surface RT - recita il comunicato - unisce i vantaggi di un tablet alle funzionalità di un PC. Dalla Cover Touch che fornisce una tastiera ultra sottile e resistente in diversi colori al sostegno integrato che favorisce l’utilizzo del device, Surface si differenzia nel fornire ai consumatori funzionalità e performance uniche. Con le applicazioni di Windows, la connessione alla Cloud di SkyDrive, il video HD, Xbox Music, i giochi, una porta USB, uno slot micro SD e le funzionalià di Office Home & Student 2013 RT, Surface RT unisce la produttività al divertimento in un device dal design unico".

Tutto bello: non c'è che dire. Il prezzo, però, non è tra i migliori: la versione da 64 GB raggiunge i 691 euro; l'altra, invece, i 587. E non è finita qui. Come ben sapete, potrete scegliere tra ben due modelli: il già citato Surface RT e Surface Pro, che, rispetto al primo, dispone anche di una penna capacitiva necessaria per rendere migliore l’interazione diretta sul display della tavoletta. Ed è qui che nascono i problemi.

La penna non è compatibile con alcuni programmi, molti dei quali prevedono diversi livelli di pressione: basti pensare a Photoshop, che di fatto è inutilizzabile. Non si tratta, ovviamente, di pettegolezzi o di rumor infondati: la stessa Microsoft è intervenuta per confermare, forse inconsapevole del fatto che per molti professionisti non poter utilizzare nel migliore dei modi il tablet e i suoi programmi rappresenta senz’altro una grossa restrizione.

Le recensioni sono state quasi tutte positive e nessuna aveva messo in evidenza il problema, almeno fino a quando gli utenti non lo hanno segnalato; la penna, per ora, può essere utilizzata solo come cursore o semplicemente per la scrittura; in tutti gli altri casi, però, serve davvero a ben poco: fossimo in voi, prima di acquistarlo, aspetteremmo l’arrivo di driver appositamente dedicati, firmware, varie ed eventuali. Se l'attesa non vi piace, però, Surface RT rappresenta senz'altro la scelta più indicata.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: