Chromebook Pixel avvistato tra i documenti Google, c'è qualcosa di vero nel video di Slinky.Me?

Chromebook Pixel lightbarRicordate il video sul fantomatico Chromebook Pixel trapelato sulla rete qualche giorno fa? I primi a riportare la notizia non hanno ragionato molto sull'implausibilità della cosa, ma le analisi spuntate nelle ore successive hanno iniziato a parlare inequivocabilmente di burla, uno scherzo nemmeno troppo elaborato per convogliare un po' di click. Ora si inizia a pensare però che qualcosa di vero sotto al Pixel potrebbe esserci davvero. Continua dopo la pausa.

Android Authority non ha dubbi, per loro "il Chromebook Pixel è reale". La prova starebbe in un documento linkato da Francois Beaufort (citato anche in uno dei messaggi dell'autore del video), uno sviluppatore della piattaforma Chrome OS già protagonista in passato di alcune rivelazioni su caratteristiche future dell'OS.

Nel documento interno si fa riferimento a una "lightbar", che altro non è che un sistema di notifica sull'autonomia rimanente sul dispositivo e che appare sotto forma di 4 LED colorati. Ed effettivamente qualcosa del genere, e ribadiamo qualcosa del genere, appare anche nel misterioso video di Slinky.Me, per la precisione al minuto 1:15.

A rafforzare la tesi sulla genuinità del Pixel, Android Authority presenta altri due elementi. Il primo riguarda la tastiera illuminata, citata dal documento di Beaufort e presente anche nel video, l'altro starebbe nella registrazione del dominio Chromebookpixel.com datato ottobre 2012 (curiosamente quasi in sincrono con l'affiorare dei rumor su DigiTimes del Chromebook touchscreen...) e intestato a un cliente anonimo, ma registrato su una compagnia che ha già attivato domini di Google.

Sì insomma, un Chromebook di fascia alta con schermo Retina e caratteristiche da Ultrabook è qualcosa di improbabile, ma gli elementi di oggi ci rendono un po' più difficile bollare il Pixel come una semplice burla.

Via | Android Authority

  • shares
  • Mail