Come trasformare una gelatiera in una ricerca scientifica

erogatore gelato

Il progetto che vedete espresso nella foto qui sopra è stato ideato da Demitrios Kargotis e -dicono- coprodotto dalla Royal College of Art; si pone come presupposto quello di trasformare una semplice gelatiera in una ricerca con valenza scientifica.

Nella sostanza, è ormai noto che una pausa gelato possa tramutarsi in un momento di vero e sano relax: da questo presupposto parte l'idea di questo macchinario. Nel secondo fotogramma si nota la ragazza avvicinarsi ad una protuberanza nera: sta rispondendo a dei quesiti prefissati, che permettono al device di analizzargli la voce e valuare il suo livello di stress. Se verrà ritenuto troppo elevato (rispetto ad una soglia prefissata), in automatico gli elargirà un buon gelato. E la cosa interessante è che più ci si dimostrerà stressati/tristi e più gelato uscirà!

Ho paura che alla lunga ci potrebbe trasformare tutti in attori dell'ultimo minuto!

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: