iPad Mini distrugge iPad, le vendite della tavoletta diminuiscono (e il prezzo cala)

ipad ipad mini

Apple ha sicuramente avuto molto successo con i tablet: iPad e iPad Mini sono nomi che ormai tutti (o quasi) conoscono e che, nel bene o nel male, vengono associati correttamente a delle tavolette. Non si può certo dire, insomma, che il futuro li escluda dal mercato (anzi: le vendite di Personal Computer si stanno riducendo notevolmente, proprio a causa dell’avvento di questo nuovo genere di hardware). La doverosa premessa, però, non ci impedisce di parlare di concorrenza interna alla Grande Mela. Stando al resoconto trimestrale della compagnia, sembra che su iPad si stia abbattendo la scure di iPad Mini, tavoletta molto più piccola (ma altrettanto meno performante) che è stata pensata per un particolare tipo di consumatori; i dati parlano, infatti, della vendita di ben 800mila dispositivi al giorno, tra i quali spicca una quantità industriale di mini-tavolette.

Cosa sta succedendo esattamente? Per la prima volta nel 2010, iPad è stato soggetto a un taglio di prezzi che lo ha portato al di sotto dei cinquecento dollari; secondo Business Insider, che ha analizzato attentamente il trend di tutto un anno, questo comportamento la dice lunga sulle previsioni di vendita di Apple: la compagnia sarebbe convinta – stando a quanto il sito ha dichiarato – che iPad Mini stia cannibalizzando le vendite di iPad, proprio perché molto più “alla moda” rispetto al fratello maggiore.

Ancora una volta, insomma – non che non fosse già sotto gli occhi di tutti –, il consumatore preferisce il prodotto più “comprato” a quello più utile.

Via | Business Insider

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: