Una partita di calcio con nanorobot


Quello che vedete nel video è un nanorobot svizzero, cioè un robot costruito con nanotecnologie, che gioca ad una partita di calcio. In realtà è una delle dimostrazioni da sostenere nel corso del "Robocup 2007" di Atlanta. Le altre due discipline sono state la gara di velocità e lo slalom tra micro birilli.
A partecipare sono state due squadre della Carnegie Mellon, una dell'Accademia Navale di Annapolis, un'altra dell'Istituto Federale Svizzero per la la Tecnologia e, per finire, la squadra dell'università canadese Simon Fraser.

La cosa interessante di tutto l'evento è che la palla è spessa quanto un capello e il campo di calcio è grande come un chicco di riso. L'arbitro per giudicare le performance ha dovuto utilizzare un microscopio.
Al di là del lato ludico, sono stati dimostrati i passi avanti che si stanno compiendo per la nanotecnologia. In futuro i nanorobot potranno essere utilizzati in campo medico per riparare gli organi e curare alcune malattie.

[via Robocup Us]

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: