VIA annuncia il NanoBook UMD

via nanobook umdPer chi desiderasse aderire alla "nuova moda" dei quasi-laptop quasi-umpc, potrebbe trovare interessante il nuovo computer di VIA, il NanoBook UMD, lanciato al Computex 2007.

L'acronimo UMD sta proprio per Ultra Mobile Device e le caratteristiche danno senso a questa specifica: il processore è da 1.2GHz, lo schermo è da 7" e il disco rigido da 30GB. Grazie comunque alla presenza di 1GB di RAM (DDR2), può far girare Windows XP o -con un po' di singhiozzo- anche Windows Vista.
Non mancano bluetooth e wi-fi per connetterlo con "l'esterno".

Non si ha ancora un prezzo stabile per questo prodotto, l'unica nota su cui tutti confermano è che sarà sensibilmente più basso di quello che potrebbe avere un normale portatile.
Ahimé, pare proprio che sia arrivato il momento di dire addio all'evoluzione del web, perché grazie a questi nano-prodotti le risoluzioni (e quindi l'ottimizzazione dei siti) raggiungono spesso a stento la 800x600 px.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: