Toshiba porterà al CES memorie SDHC e adattatore TransferJet per Android

Toshiba e TransferJet: SDHC e adattatore per Android - galleria immagini
Tra le novità di Toshiba che vedranno la luce al CES di Las Vegas ci saranno anche prodotti compatibili con TransferJet, una tecnologia di trasferimento dati senza fili basata sul principio dell'induzione del campo elettrico simile al più popolare NFC (near field comunication). La tecnologia permetterà di abbandonare i cavi di trasmissione dati ad esempio per scambiare dati tra smartphone, fotocamera e computer. Continua dopo la pausa.

La novità sta nel fatto che ora la casa giapponese è intenzionata ad abbattere le limitazioni sulla crescita dello standard -- ancora molto giovane e poco utilizzato -- con l'introduzione del primo adattatore Micro USB TransferJet per dispositivi mobili, che andrà ad estendere la compatibilità a tutti quei device privi di chip interno.

L'adattatore porta il nome di TJM35420MU e ha l'aspetto di una pendrive rigirato, e basterà sfiorarlo (o portarlo ad almeno 3 centimetri) ad altri apparecchi TransferJet per far partire lo scambio di dati.

Oltre all'adattatore Toshiba affiancherà una nuova linea di memorie SDHC dotate di un trasmettitore TransferJet, che allo stesso modo porterà le capacità di trasmissione wireless di prossimità anche su dispositivi inizialmente non compatibili ma dotati di slot per memorie SD come fotocamere, tablet, notebook e così via.

Le memorie avranno tagli da 32GB, 16GB e 8GB, con capacità in scrittura e lettura di 95 e 80MB/s. Nessun dettaglio sulle specifiche di velocità effettive dell'adattatore, ma se si manterrà in linea con le velocità del protocollo avremo all'incrica 50MB al secondo di trasferimento dati effettivo, anche tenendo conto della correzione d'errori.

Toshiba e TransferJet: SDHC e adattatore per Android - galleria immagini

Via | Xbit Labs | VR-Zone

  • shares
  • Mail