LG Magic Remote con riconoscimento vocale

Dire “Trovami Gangnam-style” al proprio telecomando potrebbe essere un metodo valido per ottenere esattamente il media che vogliamo. Personalmente dubito che ormai siano in tanti quelli disposti a voler cercare proprio il pestifero video di Psy... Per fortuna la nuova interfaccia vocale “smart” di LG è piuttosto flessibile e vi lascia cercare quello che volete.

Il rinnovato LG Magic Remote ricorda una versione multimedia di Siri di Apple, insomma, ora che tali funzioni sono state potenziate.

Per attivare il riconoscimento vocale è sufficiente pigiare un tasto apposito, ed avvicinare il telecomando alla bocca come se fosse un microfono.

Ci sono altri metodi di input, ovviamente, ed è particolarmente ben gradita la rotella centrale in stile mouse. Dato che ogni menu od opzione che si rispetti è presentata in forma di elenco, non credo ci sia metodo più comodo di selezione, salvo forse appunto parlare con il telecomando.

Comodo sì, confortevole un po’ meno. Negli anni le persone hanno sempre manifestato una certa ritrosia nel dialogare con gli elettrodomestici, nonostante l'influsso positivo di Siri, che ha leggermente "sdoganato" la pratica.

Ad un telecomando smart non possono mancare i sensori di movimento, ed in effetti quello di LG consente anche l’uso delle gesture, tanto raffinate che si può letteralmente scrivere in aria quello che vogliamo cercare. Ovviamente esistono altre gestualità fisse, che fanno da scorciatoia per elementi usati di frequente di un’interfaccia - come ad esempio chiamare la lista dei canali.

L’LG Magic Remote è pensato particolarmente per le Smart TV, di cui LG è una portabandiera. Vedremo sicuramente numerose altre applicazioni ed apparecchi su cui usarlo al CES dell’anno prossimo.

Via | PC World

  • shares
  • Mail