Nuovi processori Power6 di IBM

power ibmIn un mercato formato quasi unicamente da processori Intel o AMD, dove anche Apple ha abbandonato un'architettura che riteneva ormai sorpassata, arriva ora la notizia che la tecnologia avanza anche in altre aziende.

La IBM, accusata da Jobs di essere troppo lenta nel suo plan di miglioramenti per l'architettura PowerPC, da cui ha motivato un passaggio di massa verso i processori Intel, ha sfornato oggi il nuovo Power6, un processore in grado di arrivare fino a 4.7GHz, doppiando così i vecchi Power5 di cui è naturale successore, in minor temperatura. In buona sostanza, si parla di un aumento del 100% delle performance, in una virtuale spesa energetica dimezzata.

Contestualmente è stata presentata una linea di server dotati di questo processore, che varia tra 2 e 16 core. Nella spiegazione si vede e confronta questo nascente prodotto rispetto agli HP Itanium, risultando sempre migliore. Inoltre viene fornito un esempio molto interessante:

Even more impressive, the processor bandwidth of the POWER6 chip – 300 gigabytes per second - could download the entire iTunes catalog in about 60 seconds – 30 times faster than HP’s Itanium.

La tecnologia alla base di questo prodotto è a 65nm.

Una cosa interessante che esce dalla review di gizmag è che questo prodotto nasce dopo 5 anni di intenso lavoro, quindi non è del tutto vero quel che ha detto Mr. Jobs, quando affermava che la loro roadmap era inferiore a quella dei competitors: certamente è insindacabile che si arriva comunque tardi, rispetto ad altri buoni processori, tuttavia il lavoro dietro c'era e stava dando più di qualche frutto.

Processori IBM Power6
Processori IBM Power6

Piccola chicca: nei momenti di basso carico questo processore è in grado di abbassare dinamicamente il proprio clock, così da ridurre il consumo di energia e la produzione di calore, tornando poi in perfetta forma nel caso debba essere eseguito qualcosa di particolarmente complesso.

Processori IBM Power6
Processori IBM Power6
Processori IBM Power6

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: