Samsung Serie 5 Ultra Touch si aggiorna per Windows 8 con uno schermo touch

Samsung Serie 5 Ultra Touch - galleria immagini
Era già disponibile da alcune settimane negli store fisici e online degli altri mercati, ma oggi il nuovo ultra-portatile Serie 5 Ultra Touch di Samsung approda ufficialmente anche in Italia. Il fulcro di questo Ultrabook è ancora una volta Windows 8, utilizzabile a pieno grazie a un pannello touchscreen a 10 punti di contatto che una volta tanto, non fa lievitare il prezzo della macchina in modo eccessivo rispetto alla sua controparte tradizionale. Continua dopo la pausa.

La stile della scocca è lo stesso degli altri ultra-portatili di Samsung, realizzata in alluminio e particolarmente sottile con uno spessore massimo inferiore di pochissimo ai 20mm. Lo schermo da 13,3" non brilla per risoluzione, solo 1366x768, ma garantisce buoni livelli di luminosità grazie alla tecnologia SuperBright da 300 nit.

L'hardware è affidato agli onnipresenti processori Intel Core (e non poteva essere altrimenti, visto che parliamo di un Ultrabook), un i5-3317U da 1,70GHz per la precisione con grafica Intel HD 4000, mentre nel reparto storage troviamo una soluzione ibrida con 500GB su disco meccanico unito a 24GB di SSD, che sacrifica la velocità degli SSD puri a favore di maggiore spazio di memorizzazione.

Il resto delle specifiche comprendono Bluetooth 4.0, WiFi a/b/g/n, tastiera chiclet, webcam frontale da 1,3MP, una singola porta USB 3.0 e due USB 2.0, HDMI, una batteria da 4 celle e ingombri di 315,1x218,9x16,6 ~ 19,9 mm, per 1,74Kg di peso.

Il prezzo? Per la versione con i5 Samsung ha fissato un prezzo di listino di 999€, che diventano però 900€ effettivi nei negozi online dove è già disponibile. Non è poco, ma è meno di molti altri modelli più radicali, più sottili e un po' più veloci.

Samsung Serie 5 Ultra Touch - galleria immagini

Samsung Serie 5 Ultra Touch - galleria immagini
Samsung Serie 5 Ultra Touch - galleria immagini

Via | Samsung

  • shares
  • Mail