Testare una copia legale di Windows 8 virtualizzata? Si può, ecco la guida

Windows 8Se la nuova interfaccia piastrellata di Windows 8 ancora non vi convince e non siete ancora pronti per passare all'acquisto dell'OS o di una macchina completa, c'è un modo semplice, perfettamente legale e più indolore della semplice istallazione della copia di valutazione di cui abbiamo già parlato mesi fa.

Il metodo consiste nell'istallazione di una copia virtualizzata dell'OS, senza la necessità di ricorrere a formattazioni, svuotamenti e spostamenti vari. Naturalmente non si tratta di una soluzione permanente e ha senso solo se si tratta di dare un'occhiata da vicino al sistema operativo. Continua dopo la pausa.

Se non siete pratici in materia di virtualizzazione, PCWorld ha creato una guida che elenca tutti i passi necessari per l'istallazione da Windows 7. Tutto quello che serve sarà una ISO della copia di valutazione di Windows 8, il software VirtualBox di Oracle scaricabile gratuitamente sotto licenza GPL (anche per OS X e Linux) e per forza di cose un computer recente, dotato sia di CPU che di un BIOS capace di supportare le funzioni di virtualizzazioni in hardware.

La guida è in lingua inglese ed è consultabile a questo indirizzo, mentre per il download della versione di valutazione di Windows 8 Enterprise in lingua italiana procedete a questo indirizzo. Ricordiamo che se avete acquistato un computer successivamente al 2 giugno, si può beneficiare della Windows Upgrade Offer che permette l'acquisto di Windows 8 Pro per soli 15€. In ogni caso anche il costo della versione classica è accessibilissimo: 30€ in download e poco più di 50€ nella sua copia fisica in DVD.

Via | PCWorld

  • shares
  • Mail