Microsoft Store anche in Europa? Dipenderà dal successo di quelli in USA

Microsoft StoreUn articolo apparso sul Financial Times ha rivelato le intenzioni di Microsoft di estendere la sua rete di negozi al dettaglio anche in Europa. Una manovra che va ad aggiungersi alla recente comparsa di 32 nuovi pop-up store, e cioè negozi temporanei, sparsi tra i centri commerciali del Nord America creati appositamente per la stagione dello shopping natalizio per attirare più interesse verso Windows 8 e alla nuova linea Surface.

L'espansione sul vecchio continente dipenderà però dal successo dei Microsoft Store dislocati sul territorio americano, scrive il Times, e a prescindere dalla recente apertura di punti vendita sul suolo canadese e portoricano. The Verge inoltre menziona che l'azienda di Redmond sta già pianificando l'apertura di almeno un negozio in quel di Londra, e precisamente entro marzo 2013. Continua dopo la pausa.

Il modello degli negozi seguirà a grandi linee quello dei celebri Apple Store, dunque grandi banchi di prova e un ampio spettro di Ultrabook, tablet, ibridi e ovviamente i Surface "fatti in casa", tutti messi a disposizione per essere toccati per fornire quell'esperienza preliminare che può aiutarci nell'acquisto.

La differenza sostanziale è che non troviamo solo prodotti Microsoft, ma anche gadget, accessori e computer dei suoi partner, compresi gli smartphone equipaggiati con Windows Phone targati HTC e Nokia. Non mancherà nemmeno l'equivalente del Genius Bar, che nella versione Microsoft diventa un Answer Desk capitanato dai vari Tecnical Advisor.

Via | The Verge

Foto: Flickr

  • shares
  • Mail