Skullcandy svela le sue prime cuffie wireless PLYR2 per il gaming

Skullcandy PLYR2, SLYR, PLYR1 - galleria immagini
Skullcandy oggi annuncia l'arrivo della PLYR2, una nuova cuffia per il gaming che per la prima volta porta la connettività wireless nel suo catalogo fatto di modelli "urban style" dalle forme quasi sempre sopra le righe. Nonostante si tratti di un modello per l'uso casalingo, il design e i colori questa volta sono stranamente sobri.

La cuffia è sviluppata in partnership con Astro Gaming, come per i precedenti modelli gaming dell'azienda. La tecnologia wireless non è Bluetooth ma lavora sulla banda da 2,4GHz e offre compatibilità in tutte le direzioni, non essendo dipendente dalla piattaforma. Nessun problema quindi per PC, Xbox 360, PlayStation 3 ma anche Mac e gaming mobile. Continua dopo la pausa.

Skullcandy PLYR2, SLYR, PLYR1 - galleria immagini
Skullcandy PLYR2, SLYR, PLYR1 - galleria immagini
Skullcandy PLYR2, SLYR, PLYR1 - galleria immagini

Nella cuffia troviamo una serie di tecnologie proprietarie dai nomi strani, progettate per "migliorare" giochi, film e... musica (anche se probabilmente è meglio di no). La PLYR2 va ad aggiungersi alla SLYR1, un modello dotata di caratteristiche sonore analoghe ma dotato di una forma differente e classico collegamento su cavo.

Skullcandy PLYR2 è disponibile da ora sul mercato americano nelle colorazioni bianco, nero e azzurro con un prezzo di listino di 130$. La SLYR è disponibile negli stessi colori, ma il prezzo scende a quota 80$. Nel 2013 toccherà invece alla PLYR1, un nuovo modello wireless da 2,4GHz che porterà l'audio posizionale Dolby 7.1 Surround.

  • shares
  • Mail