Motorola inizia a chiudere alcuni suoi siti web

Motorola, in seguito all'acquisto da parte di Google è in un momento piuttosto particolare della sua storia. L'azienda, prima dell'acquisto da parte dell'azienda di Mountain View, non navigava proprio in buone acque ma la situazione non pare cambiata.

La parte mobility dell'azienda pare sia quella che ha "pagato" in maniera maggiore l'acquisizione. È notizia odierna, quella riportata da The Next Web che vede Google oltre ad effettuare parecchi licenziamenti, chiudere anche alcuni siti internazionali per effettuare un redirect verso il sito Statunitense o quello Inglese.

Il sito che è possibile raggiungere dopo il redirect, è un sito piuttosto generico, non molto aggiornato e che dovrebbe a mio parere essere aggiornato, visto anche l'impegno che Motorola ci sta mettendo per risalire dal baratro. La chiusura riguarda solo alcuni siti Nazionali. "Fortunatamente" il sito Italiano è ancora attivo, ma non sappiamo ancora per quanto.

 

Via | The Next Web

  • shares
  • Mail