Tado, riscaldamento intelligente controllato con lo smartphone

Tado

Abbiamo parlato parecchio tempo fa dell’affascinante Nest, un sistema intelligente di riscaldamento gestibile con le moderne tecnologie smart. Il Tado è un concorrente e per lo più europeo: costruito da una startup tedesca, comunica con i nostri cellulari, computer e tablet per offrirci sempre l’ambiente migliore possibile in casa.

Il Nest lo ricordiamo bene e sembra esso stesso uno smartphone. Il Tado è una device più basica, completamente controllata dai nostri apparecchi mobile. Siccome li “conosce intimamente”, infatti, comprende bene che se lo smartphone ha lasciato la casa è perché vi ha accompagnato fuori, pertanto è necessario abbassare il riscaldamento.

Se state per tornare a casa, tuttavia, potete attivare la app che controlla Tado e dire all’apparecchio di farci trovare una bella casa calduccia. Tado offre un’interfaccia utente estremamente minimalista e facile da interpretare. L’installazione è piuttosto facile, anzi, è studiata per essere quanto più fai-da-te è possibile. Secondo il produttore il risparmio garantito da questo apparecchio è del 27%.

Ma come funziona? Tado è capace di imparare i nostri comportamenti, seguendoci in giro per casa per scoprire le stanze più frequentate, leggendo le previsioni del tempo per interpretare quali giornate sono più fredde o calde di altre, studiando la coibentazione domestica per regolarsi in base a quanto calore viene sprecato dalla casa.

Tado è anche adattabile al nostro sistema di riscaldamento, che sia gas, olio, pellet o pompa di calore. Il sistema è ben protetto dalla crittografia e c’è il supporto del 6loWPAN, l’Internet delle Cose a risparmio di energia per la demotica, qualora venga meglio supportato in futuro. Tado si connette con un dongle al nostro router per creare il suo hub.

Se ci fossero dubbi sull’effettivo funzionamento del sistema, tutto è registrato ed accessibile all’utente, che può controllare la veridicità dei dati forniti da Tado. Il costo, al momento, è di €99, e le vendite sono iniziate in Germania. Lo vedremo presto anche da noi?

Via | Slashgear

Tado
Tado
Tado

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: