Nintendo Wii U, le batterie scariche potranno essere sostituire dagli utenti

Il 30 Novembre è il giorno in cui la tanto attesa Nintendo Wii U verrà rilasciata in Europa, facendo la felicità di moltissimi fan della celebre multinazionale giapponese Nintendo.

I responsabili della Grande N decidono di rilasciare nuove informazioni riguardanti l'hardware che compone la console. Questa volta l'attenzione viene focalizzata sulle batterie di GamePad e sul Wii U Pro Controller, le quali potranno essere semplicemente sostituite direttamente dagli utenti.

Seppur possa sembrare banale, Nintendo sottolinea che moltissimi dispositivi di questi tempi sono stati progettati in maniera di non dare l'accesso al giocatore. La manutenzione è obbligatoriamente legata al costruttore. Basti guardare il Sixaxis di Playstation 3 o i vari modelli di casa Apple.

Nintendo conferma quindi che la sostituzione della batteria sarà semplicemente eseguibile tramite la classica vite posta nel retro dei dispositivi.

Pare che dopo aver eseguito alcune misure, Nintendo afferma che dopo circa 500 ricariche, i pad della nuova console subiranno una riduzione della carica del 70%. Al contempo viene confermata la volontà di inserire batterie di scorta nello shop della casa dalla Grande N. Purtroppo i prezzi sono ancora un mistero.

Non ci resta che attendere nuove comunicazioni e soprattutto la data di release ufficiale di di Wii U.

  • shares
  • Mail