Nexus 10 e le prime recensioni: buono il prezzo e risoluzione stellare, ma c'è di meglio

Nexus 10Dopo lo sfortunato lancio in sordina causato dall'uragano Sandy, il Nexus 10 inizia a generare opinioni sui siti d'oltreoceano a cui sono stati consegnati i campioni di pre-vendita. Il tablet nato dalla collaborazione tra Samsung e Google piace, sopratutto per la risoluzione veramente stellare del suo display da 10,1" e il prezzo competitivo a cui verrà venduto. Ma non è privo di difetti.

Qualche esempio? L'estetica è gradevole, ma non convince a pieno nella scelta dei materiali giudicati inferiori rispetto al Nexus 7, il fratellastro minore realizzato da Asus. "Avrei preferito che il Nexus 10 somigliasse più al Nexus 7" scrive The Verge, con opinioni simili riportate anche da Engadget. Continua dopo la pausa.

Il motivo è nella scelta di concentrare l'ottima superficie gommosa puntinata solo in una zona limitata del tablet. Questo favorisce l'impugnatura e se rimossa consente l'aggancio di una smart cover dedicata, ma il risultato è un po' anonimo, sopratutto per l'utilizzo di una banale plastica opaca.

Il display stupisce per la sua incredibile nitidezza e non poteva essere altrimenti. 2560x1600 è una risoluzione che offre tanti, tantissimi pixel per una diagonale da 10,1". Numeri da primato assoluto e che vanno a scalzare l'iPad dal suo terreno di gioco più favorevole. Al tempo stesso però il pannello non rompe non rompe nessun record in quanto a contrasto, luminosità e qualità del nero.

Le prestazioni sono buone, ma visto l'utilizzo di un SoC dual-core Cortex A15 non c'è gara con gli altri modelli quad-core della concorrenza. Al di là del numero dei core, "in pratica il Nexus 10 appare energico e reattivo" scrive Engadget, che nei benchmark mostra un gap non eccessivamente ampio rispetto al Galaxy Note 10.1 o al Transformer Pad Infinity TF700 di Asus. Non è nemmeno il miglior tablet "su cui fare un intenso gaming 3D", ma francamente, chi sceglie un tablet per le sue prestazioni 3D?

Giudizi non particolarmente entusiasmanti nemmeno per la fotocamera, che secondo Engadget "fallisce virtualmente su ogni fronte". E gli scatti e i video dimostrativi solo lì a dimostrarlo con temperature di colori irregolari. Ma ancora una volta parliamo di un tablet, per tanto non è il caso di gridare allo scandalo.

Gli altoparlanti frontali e laterali sono un'altra caratteristica distintiva del tablet. Sono "implementati in modo perfetto" (The Verge) e restituiscono un "suono ragionevolmente caldo" (Engadget), con volumi alti e una qualità complessiva che supera gran parte dei tablet sul mercato.

L'ultimo punto dolente riguarda l'autonomia, che dai test di Engadget si adagia mestamente nel margine basso di una classifica di una trentina di altri tablet. Risultati che potrebbero però non essere totalmente accurati, visto che The Verge ha ottenuto risultati completamente opposti.

Difetti a parte, il Nexus 10 secondo Engadget è "al pari con molti altri competitori Android da 10", anche di costo superiore". I suoi punti forti sono nella risoluzione incredibilmente alta e nel freschissimo Android 4.2, ma per il sito "non è sufficiente per distanziare il resto della concorrenza", sopratutto il Transformer Pad Infinity TF700 di Asus. "Il Nexus 10 vince sul prezzo" scrive invece The Verge, che però allerta sulla scarsità di apps ottimizzate per il formato tablet rispetto alla vasta offerta dell'Apple Store.

Nexus 10 sarà disponibile su alcuni mercati a partire dal 13 novembre al prezzo di 399$ per la versione da 16GB e 499$ per quella da 32GB, entrambe non espandibili.

Per approfondire:
Engadget: Nexus 10 review
The Verge: Google Nexus 10 review
AnandTech: Google Nexus 4 and Nexus 10 Performance Preview

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: